La moda è senza maschera

VESTIAMOCI
DI SLOW FASHION

La crisi globale causata dalla pandemia legata al Covid-19 ha smascherato un settore composto da grandi brand che calpestano i diritti di milioni di lavoratori e lavoratrici nel Sud del mondo, inquinano l’ambiente mettendo sul mercato miliardi di vestiti a basso costo, che spesso indossiamo poche volte e poi buttiamo via.

La moda è
senza maschera

La crisi globale causata dalla pandemia legata al Covid-19 ha smascherato un settore composto da grandi brand che calpestano i diritti di milioni di lavoratori e lavoratrici nel Sud del mondo, inquinano l’ambiente mettendo sul mercato miliardi di vestiti a basso costo, che spesso indossiamo poche volte e poi buttiamo via.
VESTIAMOCI DI SLOW FASHION

Abbiamo la necessità di rivedere le nostre abitudini di acquisto, abbandonando le dinamiche della fast fashion. Dobbiamo fare pressione affinché l’industria tessile garantisca pieni diritti a tutti i lavoratori del settore, si impegni a non avvelenare più l’ambiente con i suoi scarti di produzione e a riconoscere salari dignitosi e luoghi di lavoro sani e sicuri.

CONDIVIDI

SCEGLI

la moda etica nel Commercio Equo e Solidale

Approfondisci guardando il video